UNIV Brasile 2017

Univ Brasile

11 nov UNIV Brasile 2017

Nello scorso fine settimana giovani dal nord al sud del Brasile hanno partecipato all’edizione brasiliana del congresso UNIV.

Hanno partecipato universitarie di Belém, Fortaleza, Brasilia, Belo Horizonte, Rio de Janeiro, Niteroi, Ribeirão Preto, Sorocaba, Curitiba, Porto Alegre oltre alle universitarie di San Paolo, città nella quale è svolto l’evento.

Il congresso ha avuto luogo sabato 8 ottobre nell’IICS (Istituto Internazionale di Scienze Sociali) ed è cominciato con un intervento sulla post modernità da parte della scultrice Maria Amelia Giannini.

Le studentesse che hanno partecipato al congresso hanno presentato dei lavori riguardo temi come l’educazione, la moda, le nuove tecnologie, l’amicizia, e il senso della vita.

Il giorno seguente le congressiste hanno preso parte ad una tavola rotonda nel salone degli eventi del centro Casa Do Moinho.

Con la partecipazione del professor Luis Marins che ha parlato dell’importanza di soffermarsi in questo mondo sulla velocità delle informazioni. In seguito è intervenuta la filosofa Angela Martins sui 5 movimenti dell’amore, poi Carla Duprat ha concluso l’evento parlando del successo e del fallimento nell’epoca della connettività.

Il lavoro vincitore si intitola “Círio De Nazaré: identidade da Amazônia em movimento” ed è stato presentato da un gruppo di studentesse del nord del Brasile che ha partecipato per la prima volta all’UNIV brasiliano.

Il secondo e il terzo posto sono andati a ricerche intitolate “Formadores de Opinião Profunda em uma Sociedade Líquida” e “Voltando à essência: a amizade no século da superficialidade”.